Microchip gatto: perché è importante microchippare?

Microchip gatto

Il microchip per gatti è uno strumento essenziale per garantire un’adeguata sicurezza ai nostri amici felini, soprattutto se amano l’avventura all’aria aperta. 

In questo articolo scopriamo insieme perché il microchip per gatti non è solo una tendenza, ma una vera utilità. Innanzitutto, chiariamo che il chip per gatti è un piccolo dispositivo elettronico, delle dimensioni di un chicco di riso, che viene impiantato sottopelle nel tuo amico a quattro zampe. 

Nel microchip è impresso un codice di 15 numeri, al quale corrispondono i dati del proprietario del gatto. Questa procedura semplice e indolore offre una soluzione duratura per mantenere il tuo gatto al sicuro.

MICROCHIP PER IDENTIFICAZIONE E INFORMAZIONI MEDICHE

Grazie a questo chip, è possibile identificare in modo univoco il tuo gatto e mantenere aggiornate le informazioni mediche rilevanti. 

Se un gatto microchippato finisce in un rifugio, il personale può identificarlo e contattare il proprietario, riducendo così il rischio che l’animale venga erroneamente dato in adozione. 

Inoltre, il microchip è utile per i veterinari perché contiene anche informazioni sulla storia medica e sulle vaccinazioni ricevute, favorendo, in caso di emergenze, trattamenti più rapidi e mirati.

VIAGGIARE CON IL GATTO ALL’ESTERO

Infine, è da tener presente che per viaggiare con il proprio gatto all’estero, in molti paesi è richiesto che l’animale sia microchippato. 

Questo garantisce il collegamento tra il gatto e il suo proprietario, facilitando il transito attraverso le frontiere e garantendo il rispetto delle normative di viaggio internazionali.

In conclusione, il microchip per gatti offre numerosi benefici che vanno ben oltre la semplice identificazione, migliorando il benessere generale del gatto e fornendo tranquillità ai proprietari. Per garantire la sicurezza e il benessere del tuo gatto, prenota oggi stesso un appuntamento per il microchippaggio.

Categories : News